Spread the love

Come pulire una stufa: ci siamo passati tutti. Ecco come pulisco velocemente il nostro piano cottura a gas.

come pulire l'acciaio

come pulire una stufa

Ci siamo passati tutti. Voltate un attimo le spalle al fornello e prima che ve ne accorgiate, quella pentola di farina ha ribollito sopra o la salsa di pomodoro è riuscita a schizzare su tutta la superficie. O forse sono state una o due settimane impegnative e hai trascurato la tua stufa a gas. Tengo uno strofinaccio umido vicino al fornello mentre cucino per pulire fuoriuscite e piccoli disastri mentre cucino. Questo sicuramente aiuta, ma come puoi vedere, a volte il casino ci sfugge. Ecco come pulisco velocemente il nostro piano cottura a gas.

Indipendentemente dal fatto che il tuo piano cottura a gas sia coperto dai resti della cena di ieri sera o abbia solo bisogno di una buona pulizia, il post di oggi è per te. Non c'è bisogno di prodotti chimici aggressivi o intrugli puzzolenti: solo un po 'di olio di gomito e uno o due ingredienti da cucina comuni. Iniziamo!

STRUMENTI SEMPLICI PER PULIRE UN PIANO COTTURA A GAS:

  • SPRAY MULTIUSO  : adoro il modo in cui funziona sull'acciaio inossidabile e sulla pulizia generale.
  • acqua calda
  • DETERSIVO PER I PIATTI
  • PANNI IN MICROFIBRA O STROFINACCI
  • spazzola per la pulizia dell'apparecchio
  • bicarbonato di sodio (facoltativo)
  • Sale kosher (facoltativo)
come pulire una stufa

COME PULIRE UN PIANO COTTURA A GAS:

Inizia rimuovendo le grate sul fornello e mettendole in un lavandino vuoto. Se possibile, rimuovere anche le manopole e le coperture dei bruciatori.

Riempi una ciotola o un contenitore con acqua calda e una spruzzata di detersivo per piatti. Posizionare le manopole e le coperture dei fuochi nella ciotola e lasciarli in ammollo mentre si affronta il piano di cottura e le griglie. Se non ho voglia di immergere i fornelli e le griglie, li metto invece in lavastoviglie. (Controlla e assicurati che questo sia sicuro per il tuo apparecchio.)

Strofinare accuratamente l'intera superficie del piano cottura con un movimento circolare.

Dopo aver pulito la superficie con la soluzione detergente, sciacquare e strizzare accuratamente il panno per la pulizia. Spruzzare di nuovo e pulire nuovamente l'intera superficie per raccogliere eventuali briciole e residui di spray detergente. Asciugare accuratamente con un panno morbido.

Il cibo che si è seduto e cotto richiede l'aiuto di un piccolo concentrato di pulizia in più: il bicarbonato di sodio. Il bicarbonato di sodio è perfettamente adatto per questo lavoro in quanto è un abrasivo delicato e sicuro, economico ed efficace. Cospargere un pò direttamente sulle grate umide e strofinare usando il panno strizzato con un po' di sapone.

Se hai dei pezzi cotti ostinati che richiedono un po 'di grinta in più, aggiungi un pizzico di sale Kosher al mix. Cospargi un po 'di sale sulla griglia mentre si trova nel lavandino e usa lo stesso panno umido e un po' di sapone per rimuovere quei punti più difficili. Il sale è solo un po 'più abrasivo, ma è comunque abbastanza delicato da non danneggiare le griglie.

Dopo aver rimosso tutti i residui, risciacquare bene le griglie, asciugarle con un panno caldo e umido e asciugarle. Mi piace stendere un grande asciugamano e adagiarci sopra le grate ad asciugare finché non le rimetto sul fornello.

La fase di pulizia finale consiste nel prendersi cura delle manopole e dei copri bruciatori. Le manopole probabilmente non avranno bisogno di molto per la pulizia se non una semplice strofinata. Asciugale e mettile sull'asciugamano insieme alle grate. Se per pulire i copri bruciatori non servono solo acqua e sapone, puoi seguire la stessa procedura che hai fatto con le griglie. Chiedi l'aiuto di bicarbonato di sodio o sale se necessario.

Assicurati che tutto sia completamente asciutto e rimonta. Stai indietro e goditi quel piano cottura pulito e brillante!

come pulire una stufa

Vuoi ricevere i consigli e i trucchi per le pulizie? Iscriviti subito alla nostra newsletter

Preventivo online