fbpx
Spread the love
Bagno

Il bagno dovrebbe essere tra le tue principali priorità di pulizia. Un bagno sporco non solo può avere un cattivo odore, ma può anche diffondere malattie. Conoscere alcuni trucchi e suggerimenti per la pulizia del bagno può aiutarti ad affrontare in modo efficiente ed efficace un bagno sporco e mantenerne uno pulito.

Questo articolo coprirà un bel po 'di informazioni, inclusi alcuni suggerimenti per la pulizia del bagno per organizzare il tuo programma di pulizia e una lista di controllo per la pulizia del bagno.

Pulire i bagni potrebbe non essere piacevole, ma non deve richiedere tutto il giorno e speriamo che questa raccolta di consigli per la pulizia del bagno sia di aiuto.

Fai un programma per la pulizia del bagno

Ci sono molti passaggi nella pulizia del bagno e mantenere un programma è il primo trucco per la pulizia del bagno per stare al passo con tutto. Il bagno si sporca rapidamente, quindi dovresti pulirlo settimanalmente. Ciò potrebbe significare svolgere attività specifiche durante la settimana invece che tutte in una volta.

Un modo in cui potresti dividere la tua pulizia sarebbe con i prodotti e gli strumenti di cui hai bisogno. Ad esempio, gli stessi prodotti possono essere utilizzati per pulire il rubinetto del lavandino e il rubinetto della vasca.

Un altro modo per suddividere le attività potrebbe essere per area. Ad esempio, un giorno pulisci la doccia e la vasca, un altro il WC, un altro il lavandino e lo specchio e un altro il pavimento.

Stabilisci un programma che abbia senso per te e che richieda una quantità gestibile di pulizia da fare . Non tutti hanno il tempo di pulire l'intera stanza in un giorno, soprattutto se hai più di un bagno.

pulizia bagno

Procurati i prodotti per la pulizia

Avrai bisogno di alcuni strumenti per i seguenti suggerimenti per la pulizia del bagno. Indipendentemente dal tipo di programma che usi, dovrai raccogliere questi prodotti per la pulizia del bagno.

Si discute su quali siano i  migliori prodotti  per la pulizia del bagno. Alcuni sostengono che i prodotti naturali per la pulizia del bagno siano i migliori, ma altri affermano che mancano della forza spesso necessaria dei prodotti per la pulizia commerciale a base chimica.

Indipendentemente dal campo in cui ti trovi, ci sono molti buoni prodotti per la pulizia dei bagni disponibili per l'acquisto o per prepararti con pochi ingredienti domestici.

1. Prodotti naturali per la pulizia del bagno

Esistono alcune soluzioni per la pulizia del bagno fai-da-te economiche e potenti là fuori, ma la maggior parte sembra ruotare attorno a due sostanze naturali chiave: bicarbonato di sodio  e aceto . Il bicarbonato di sodio può essere spruzzato su varie superfici e lavorato in una pasta con un po 'd'acqua e un panno.

L'aceto è più complicato perché a volte l'aceto puro è la cura e altre volte è necessario preparare una soluzione diluita. Preparati per entrambi e prendi una ciotola o un secchio di aceto puro e un altro per una soluzione di acqua e aceto 50-50. Non aver paura di immergere alcuni panni in ciascuno.

Alcuni flaconi spray saranno anche molto utili per distribuire le vostre soluzioni di acqua e aceto.

Il limone può essere aggiunto alle paste di bicarbonato di sodio per dare al tuo bagno quell'odore agrumato di pulito e può anche pulire le finiture cromate al posto dell'aceto.

Un po 'di alcol denaturato e un dischetto di cotone per applicarlo sono anche buoni da avere se lo specchio è particolarmente sporco.

2. Prodotti chimici per la pulizia del bagno

Un detergente chimico , può essere un modo molto più potente per affrontare i sanitari incrostati di calcio. I detergenti multiuso  possono essere utilizzati anche in una varietà di luoghi durante la pulizia del bagno. Avrai anche bisogno di un prodotto per la pulizia dei vetri .

La pulizia del bagno con la candeggina è un'altra pratica comune. La candeggina esiste da molto tempo e ha molte applicazioni utili nella pulizia del bagno. Tuttavia, ci sono alcuni problemi di salute  da considerare, quindi potresti non volerlo usare per tutto. Assicurati di seguire i consigli per la pulizia della  doccia  che si trovano sul retro della bottiglia.

Se hai pavimenti piastrellati o pareti della doccia, potresti tenere a portata di mano un po 'di candeggina all'ossigeno. Anche la candeggina al cloro è efficace, ma molto più pericolosa e può scolorire lo stucco nel tempo. Ci sono anche detergenti per piastrelle commerciali, che sono tipicamente a base di candeggina, ma i detergenti per tutti gli usi generalmente funzionano anche con le piastrelle.

Mentre il  bicarbonato di sodio va bene per un detergente per la toilette , ci sono anche molte buone opzioni commerciali se desideri qualcosa di profumato, più potente o in forma liquida.

3. Ottieni le spazzole giuste

Avere la spazzola giusta può rendere la pulizia rapida e semplice della sporcizia. Ci sono una varietà di spazzole per la pulizia del bagno sul mercato, ma alcuni ottimi strumenti per la pulizia del bagno non erano destinati a svolgere questo ruolo. Ad esempio, un vecchio spazzolino da denti può fare lo stesso lavoro di molti spazzolini specializzati, anche se non in modo altrettanto efficace.

Una spazzola per la pulizia della vasca di solito ha un manico lungo, che ti consente di pulire la vasca senza troppi problemi o impiegando troppo tempo. A volte, fungono anche da spazzole per la pulizia della doccia.

Se hai un pavimento piastrellato o le pareti della doccia, avrai bisogno di una spazzola per fughe per pulirle. Una spazzola per fughe è piccola e molto rigida e talvolta ha manici lunghi. A differenza di molti spazzolini per la pulizia, un vecchio spazzolino da denti non è sufficiente in sostituzione perché le setole sono troppo morbide.

La migliore spazzola per la pulizia della doccia dovrebbe essere in grado di pulire le pareti della doccia e idealmente gli ugelli del soffione.

È fondamentale avere uno scopino per la pulizia del WC. Alcuni scopini sono curvi, consentendo di pulire i punti difficili da raggiungere.

4. Ottieni molti panni

In generale, i panni in microfibra a trama piatta sono i migliori panni per la pulizia dei bagni. Tuttavia, qualsiasi panno morbido andrà bene. Assicurati di averne alcuni: avrai bisogno di un panno nuovo per ogni tipo di detergente che usi, oltre a uno pulito per asciugare le cose.

Le salviettine monouso per la pulizia del bagno sono un'altra opzione. In alcuni casi, come pulire il water o qualche sporcizia particolarmente aggressiva, potresti rischiare di rovinare il tuo prezioso panno. Spesso vengono immersi in una soluzione detergente, che può salvare alcuni dei tuoi prodotti per la pulizia e sostituire un panno in molte situazioni, ma le salviette non saranno sufficienti per sostituire completamente alcuni panni e prodotti per la pulizia.

Ecco alcuni suggerimenti per pulire il bagno per aiutarti a decidere quali cose pulire insieme. Questo approccio ha senso quando si hanno diversi bagni o si puliscono altre aree della casa con caratteristiche simili.

Puoi utilizzare gli stessi prodotti e metodi con alcune aree del bagno. La pulizia dei sanitari ne è un buon esempio perché il calcio e altri minerali possono accumularsi su tutti i tuoi sanitari, soprattutto se hai l' acqua calcarea.

Il miglior detergente naturale per i tuoi infissi è l'aceto bianco, ma alcune persone hanno più successo con gli anticalcare commerciali. Fare riferimento all'elenco di controllo di seguito per ulteriori informazioni.

Le vasche e i lavelli sono tipicamente realizzati con lo stesso materiale. Questo è il motivo per cui la vasca e il lavello possono essere puliti teoricamente con gli stessi strumenti e forniture. Tuttavia, le vasche da bagno sono molto più grandi dei lavandini e gli strumenti realizzati appositamente per pulire le vasche da bagno sono progettati pensando a questo; usare uno spazzolino da bagno sarà molto più veloce che strofinare la vasca con un vecchio spazzolino da denti.

spazzole

La lista di controllo per la pulizia del bagno

L'ultimo trucco per la pulizia del bagno è la seguente lista di controllo. Sono ordinati come se stessi pulendo il bagno in un giorno, lavorando da un'area all'altra, ma questa è solo una raccomandazione: applica questi suggerimenti e istruzioni per la pulizia del bagno al tuo programma di pulizia.

1. Pulisci le pareti del bagno

È facile dimenticare i muri. Le pareti dovrebbero essere spolverate con un panno in microfibra ogni pochi mesi. Dovrebbero essere lavati con acqua un po 'di detersivo per piatti circa una volta all'anno.

Assicurati di pulire una piccola area del muro per assicurarti che pulirli non causi alcun danno. Tuttavia, i rivestimenti delle pareti del bagno devono essere in grado di resistere al vapore, quindi non dovresti preoccuparti quando pulisci le pareti con acqua e sapone per i piatti.

Non dimenticare la ventola di scarico del bagno. Può essere pulito facilmente con una bomboletta d'aria, dello stesso tipo che useresti per pulire la polvere da un computer.

2. Pulire lo specchio

Non c'è niente come uno specchio pulito. Usa un po 'di alcol denaturato e un dischetto di cotone per rimuovere lo sporco spesso, come cosmetici o dentifricio.

Successivamente, applica un detergente per vetri o la tua soluzione di aceto diluito (vedi sopra). Quindi, lavorando da sinistra a destra e dall'alto verso il basso, pulisci lo specchio con il panno. Dovrebbe essere tutto ciò che serve per mantenere il tuo specchio in buono stato.

Un panno in microfibra a tessitura piatta non lascerà aloni lo specchio. Un'altra opzione potrebbe essere quella di utilizzare una spatola . Sfortunatamente, l'inchiostro dei giornali non è più quello di una volta, lasciando molti giornali inefficaci per la pulizia del vetro.

3. Pulire il piano di lavoro del bagno e il lavandino

I lavandini del bagno sono spesso integrati in un piano di lavoro. È meno probabile che il piano di lavoro raccolga lo sporco rispetto al lavandino, ma può essere pulito con gli stessi strumenti. Le seguenti istruzioni dovrebbero andare bene con la maggior parte dei lavelli, esclusi quelli in rame o pietra.

Pulisci prima il dispositivo del lavandino. A meno che non sia particolarmente sporco, un po 'di acqua calda e sapone per i piatti dovrebbero essere sufficienti. Se si sono accumulati calcio o altri minerali, rimuoverli con un panno imbevuto di aceto o un prodotto per rimuovere il calcio. Se stai usando un prodotto per la rimozione del calcio commerciale, assicurati di seguire attentamente le istruzioni stampate.

Ora, per il piano di lavoro e il lavello. Bagnare la zona con acqua tiepida, aggiungere un pizzico di bicarbonato di sodio (e magari una spremuta di limone) e lavorarla con il panno o la spazzola fino a formare una specie di pasta. Il bicarbonato di sodio ha il potere di rimuovere dentifricio, schiuma di sapone, capelli, cosmetici e qualsiasi altra cosa a cui è sottoposto il tuo lavandino.

Puoi usare un vecchio spazzolino da denti per entrare nelle aree sigillate . Risciacquare e asciugare il lavandino, assicurandosi di aver rimosso tutto il bicarbonato di sodio.

Quindi, usa l'aceto bianco diluito e la soluzione acquosa (vedi sopra) e un panno per pulire di nuovo tutto. Ricordi quei progetti scientifici sul vulcano a scuola? Questo è bicarbonato di sodio e aceto: la reazione è sicura e, se non hai rimosso tutto il bicarbonato di sodio, potresti vederlo accadere sul lavandino e sul bancone.

Nota: se il lavandino del bagno è intasato, il bicarbonato di sodio e l'aceto possono sbloccarlo, quindi non preoccuparti della reazione che si verifica nello scarico.

Infine risciacquare il tutto con acqua tiepida e un po 'di detersivo per piatti. Con un lavandino in rame o in pietra, questo sarebbe l'unico passaggio per la pulizia (anche se i proprietari di un lavandino in pietra potrebbero voler investire in soluzioni detergenti realizzate appositamente per i lavandini in pietra).

4. Pulire la toilette

Pulire la toilette può essere piuttosto spiacevole, ma questi consigli per la pulizia dovrebbero renderlo più sopportabile. Tieni presente che questi suggerimenti per la pulizia del bagno per la toilette non ridurranno le attività che devi fare, ma ridurranno il tempo necessario per eseguirli tutti.

Per prima cosa, rimuovi tutto ciò che si trova vicino alla toilette in caso di schizzi. Successivamente, aggiungi il tuo detergente per WC preferito o versa una tazza di bicarbonato di sodio nella toilette.

Mentre il detergente o il bicarbonato di sodio si trovano nella ciotola, chiudi il coperchio e pulisci l'esterno del water. Partendo dall'alto, spruzza il WC con il tuo detergente preferito o una soluzione di acqua e aceto e puliscilo. Assicurati di pulire il serbatoio, la maniglia, dove incontra il pavimento e ovunque.

Quindi, pulire il sedile del water. Spruzzare la parte superiore, inferiore, il coperchio e il bordo del water con un detergente e pulirlo. Non aver paura di tirare fuori un cacciavite e rimuovere il sedile per una pulizia profonda. A questo punto, l'addetto alle pulizie all'interno della ciotola dovrebbe aver fatto il suo lavoro.

Usando lo scopino, strofina dalla parte superiore della ciotola verso il basso e poi il buco. Sciacquare la toilette con il coperchio verso il basso per evitare che schizzi fuori. Ora, sopra la ciotola appena pulita, pulire lo scopino versando un po 'di candeggina o altro disinfettante sulle setole dello scopino, lasciarlo riposare per alcuni secondi e risciacquare.

A meno che tu non abbia intenzione di pulire anche il pavimento, sostituisci gli oggetti che hai spostato prima. Un altro trucco per pulire il bagno correlato al WC: versa una sorta di disinfettante all'interno del portascopino in modo che sia pulito la prossima volta che lo prendi.

5. Pulire la doccia

Raccogli gli strumenti  per la pulizia della  doccia per prepararti a questi consigli per la pulizia della doccia. Avrai bisogno di una spazzola per la pulizia della doccia o di un vecchio spazzolino da denti, aceto o anticalcare, alcuni panni e, se hai una parete della doccia piastrellata, gli strumenti per pulire le fughe.

Inizia con la pulizia del soffione della doccia. L'accumulo di calcio sul soffione della doccia può essere antiestetico e ridurre la pressione dell'acqua, causando anche l'ostruzione del soffione.

Molti soffioni doccia hanno piccoli ugelli di gomma che possono essere puliti delicatamente con le dita o uno spazzolino da denti, ma uno spazzolino per doccia è il migliore. Quando pulisci a fondo il bagno o hai a che fare con un accumulo di calcio particolarmente resistente, è il momento di passare all'aceto bianco o al tuo detergente commerciale preferito.

Se hai un vecchio soffione doccia, potresti voler passare a un  nuovo soffione doccia portatile . Saresti sorpreso di quanto potente e conveniente puoi prenderne uno e di quanto siano facili da installare.

  • Metti un po 'di aceto bianco o un prodotto per la pulizia in un sacchetto di plastica, legalo e lascialo in ammollo per alcune ore o durante la notte. Un'altra opzione è rimuovere il soffione della doccia dal tubo e lasciare il tutto a bagno in un secchio.
  • Dopo la pulizia, fai scorrere la doccia per alcuni minuti per far fuoriuscire eventuali residui di detergente.
  • Quindi, pulire le pareti della doccia . A meno che non siano  piastrellati e abbiano stucco , puliscili semplicemente con un panno imbevuto di aceto o un prodotto per la rimozione del calcio commerciale.

Se le pareti della doccia sono piastrellate con malta , consulta la sezione 7 per ottenere alcuni suggerimenti per la pulizia delle fughe del bagno. Tieni presente che la maggior parte delle tende da doccia sono lavabili in lavatrice. Prova ad aggiungere uno o due asciugamani al carico in modo che possano strofinare la tenda della doccia.

6. Pulire la vasca da bagno

Inizia con la pulizia dei sanitari della vasca. Il rubinetto della vasca può essere prima pulito con acqua calda e un po 'di detersivo per i piatti.

Se ciò non bastasse, prova ad applicare una soluzione di mezzo aceto bianco e metà acqua al rubinetto con un panno. Anche se dovrebbe essere sicuro, prima pulisci semplicemente un punto relativamente nascosto per assicurarti che non danneggi la finitura del dispositivo.

Se stai usando un detergente commerciale per pulire i tuoi sanitari, assicurati di seguire le istruzioni sull'etichetta.

Quindi, assicurati che tutto sia fuori dalla vasca e raccogli i prodotti per la pulizia della vasca e la spazzola per la pulizia della vasca insieme per pulire la vasca stessa. I seguenti suggerimenti per la pulizia della vasca da bagno dovrebbero applicarsi a quasi tutti gli assortimenti di detergenti, spazzole e panni che scegli.

Applica il detergente che preferisci: una soluzione di acqua e aceto in un flacone spray, un prodotto per la pulizia della vasca o un detergente multiuso. Per la soluzione di acqua e aceto, lasciarla riposare per circa 15 minuti. Assicurati di seguire le istruzioni per i detergenti commerciali.

Dopo che il detergente ha funzionato, è il momento di sciogliere lo sporco con la spazzola per la pulizia della vasca o un vecchio spazzolino da denti. Una spazzola per la pulizia della vasca ti consentirà di coprire più aree rapidamente.

Risciacquare tutto con acqua e asciugarlo strofinandolo con un panno pulito e asciutto.

Se la tua vasca si svuota lentamente, prova a cospargere un po 'di bicarbonato di sodio e versare un po' di aceto nello scarico. Chiudere il coperchio dello scarico e, dopo pochi minuti, sciacquarlo con acqua calda. Puoi anche usare un prodotto commerciale per la pulizia degli scarichi.

7. Pulire il pavimento

Esistono due metodi principali per pulire i pavimenti del bagno. Un metodo è per i pavimenti con piastrelle e malta , e l'altro è per tutto il resto.

Una differenza fondamentale è che l'aceto, con la sua moltitudine di usi, è tutt'altro che il miglior prodotto per pulire le piastrelle del bagno mentre è adatto per altri pavimenti del bagno.

Prendi la spazzola per fughe e il detergente per fughe (vedi sopra) - se non hai una spazzola per fughe, va bene qualsiasi spazzola piccola e rigida. Segui le istruzioni del tuo detergente commerciale: probabilmente dovrai applicare il detergente sulla malta, strofinarlo con il pennello, risciacquare e asciugare.

Per le piastrelle stesse, puliscile con una soluzione di aceto o un detergente multiuso. Fai attenzione con l'aceto: può danneggiare la malta.

Puoi anche prendere un  ottimo mop per piastrelle alimentato , che utilizzerà il vapore per pulire il pavimento e la malta. Funzionano davvero bene.

Se il pavimento del tuo bagno non è piastrellato, l'unica differenza tra la pulizia del pavimento del bagno e qualsiasi altro pavimento non rivestito di moquette sono gli spazi ristretti nel bagno.

Inoltre, i bagni sono generalmente un po 'piccoli per mop e salviette a manico lungo, quindi a volte è più facile pulire il pavimento con una soluzione di aceto o un detergente multiuso - dovrai farlo per i punti che il tuo mop non può raggiungere , Comunque.

Come pulire il bagno in 5 minuti

Siamo onesti: a volte non hai tempo per fare una pulizia profonda e approfondita del tuo bagno. Quando hai solo pochi minuti, ecco un programma di pulizia del bagno ottimo e veloce:

  • Riordinare. Rimetti tutto al suo posto, compreso tutto ciò che è rimasto sul piano di lavoro e gli asciugamani o i vestiti che sono sul pavimento.
  • Spruzzare tutte le superfici con un detergente. Contatori spray, specchi, lavandini, wc e all'interno della doccia.
  • Prendi il detergente per il water e versane un po 'nel water. È meglio spremerlo nella parte superiore del rivestimento della ciotola, in modo che penetri nella tazza del water.
  • Pulisci tutte le superfici che hai spruzzato. Muovi l'asciugamano con movimenti rapidi e circolari. Usa un asciugamano separato per il bagno.
  • Strofina il detergente per WC con uno scopino: risciacqua lo spazzolino e tira lo sciacquone.

A seconda di quanto è sporco il tuo bagno, questo processo rapido può richiedere 5-10 minuti ed è un ottimo modo per pulire rapidamente la stanza. Se hai bisogno di una pulizia rapida, ad esempio quando arrivano gli ospiti, questa è una routine fantastica.

Se stai cercando più di una pulizia profonda, abbiamo messo insieme uno schema completo per te, inclusi i materiali di cui avrai bisogno e dove prenderli.

Bonus: ottieni un aroma

Nessun elenco di pulizia del bagno sarebbe completo senza menzionare il rinfrescare il tuo bagno con una sorta di aroma. Questo non è solo per combattere gli odori che entreranno nel bagno, il profumo è molto più potente di così . C'è un'ottima base per il cliché rilassante del bagnoschiuma completo di candele profumate.

Tuttavia, lasciare il bagno con il profumo di agrumi comune a molti detergenti potrebbe incoraggiarti a mantenere pulita l'area . Un altro approccio a questo stesso effetto consiste nell'usare diffusori profumati simili, candele e simili. Non avranno un odore altrettanto "pulito", ma il profumo di un bagno appena pulito è troppo fugace su cui fare affidamento.

E questo è tutto per la lista di controllo per la pulizia del bagno! Se segui tutti questi consigli per la pulizia del bagno e segui un programma, il tuo bagno dovrebbe essere sempre in buone condizioni. Ricorda, ci vuole molto meno tempo per mantenere un bagno pulito che per pulire uno sporco: assicurati che il tuo programma sia abbastanza gestibile da poterlo rispettare.

Un ultimo consiglio: puoi applicare molte di queste linee guida alle altre stanze della tua casa ! Mentre le altre stanze hanno probabilmente meno schiuma di sapone e accumulo di calcio, le stesse soluzioni di aceto e detergenti per tutti gli usi, per non parlare dei panni in microfibra, saranno utili in tutta la casa.

Preventivo Online